Creare una videolezione con Filmora Scrn

Il software Wondershare Filmora Scrn (reperibile alla pagina: https://filmora.wondershare.com/it/registra-schermo/, sia nella versione per il sistema operativo Windows sia per Mac OS), consente la registrazione dello schermo del PC e dunque la produzione di una videolezione, ad esempio illustrando il funzionamento di un software o di una pagina internet.
Nella versione gratuita inserisce una filigrana nel filmato di uscita, pertanto, volendolo usare per creare videolezioni, è necessario l’acquisto di una licenza: la licenza perpetua costa 30 euro, quella annuale 20 euro. Si consiglia di provare prima la versione gratuita, per verificarne la piena funzionalità con il proprio sistema operativo.

Installato il software e lanciato il programma, selezionare Per iniziare. Comparirà il pannello in figura.

Si potrà quindi attivare/disattivare il riquadro della webcam del PC (da attivare volendo sia inserito un riquadro con l’immagine ripresa dalla webcam), impostare la frequenza dei fotogrammi e il riquadro di cattura schermo. In Audio si potrà scegliere se registrare o meno i suoni del computer (ad esempio l’audio di un video in riproduzione) e selezionare il microfono. In Avanzato si potrà selezionare la cartella nella quale memorizzare il file di uscita, il codec (codificatore/decodificatore: è opportuno selezionare AVC/H264 con qualità media) e i tasti di scelta rapida.
Attivando il tasto Registra, compare un riquadro con i comandi. Potrà essere posto a icona, usando i tasti di scelta rapida per avviare/terminare la registrazione con F10, mettere in pausa/riprendere la registrazione con F9.
Terminata la registrazione comparirà l’interfaccia di editing mostrata in figura.

Si tratterà ora di trascinare l’icona del filmato, posta in alto a sinistra, nella timeline in basso. Nel caso di registrazione dei suoni del computer saranno presenti tre tracce: la traccia video, quella dell’audio del parlato e quella dell’audio del computer.
Le possibilità di editing sono quelle essenziali. Anzitutto, per tagliare una parte del video, posizionare il cursore rosso che indica la posizione nel punto dove si vuole tagliare il filmato. Selezionare le tracce creando una finestra di selezione con il mouse e cliccare sull’icona della forbice posta a sinistra, sopra la timeline. Effettuando un ulteriore taglio, sarà quindi possibile eliminare una parte del video, selezionando la parte da cancellare (con il tasto CANC) e riposizionando le parti rimanenti a contatto con lo spezzone video precedente (vedi https://filmora.wondershare.com/it/screen-recorder-guide/basic-video-editing.html#cutvideo).
È anche possibile effettuare il denoise (l’eliminazione del rumore di fondo) applicando un valore di denoise Alto/Medio/Basso, aumentare o diminuire il volume, inserire altri media o immagini, sempre da trascinare poi sulla timeline dal riquadro Media, posto in alto a sinistra.
Una volta terminata la fase di editing del video, lo si potrà esportare selezionando la voce di menu Esporta.
Nel riquadro potrà essere definita la cartella di salvataggio, il nome del filmato e i vari parametri audio/video (è consigliabile esportare nel formato MP4 con codificatore H264).
Si potrà anche salvare il progetto e riprendere l’editing in un secondo momento.

Per approfondimenti:
https://filmora.wondershare.com/it/screen-recorder-guide/