MS Teams e aggiornamenti sistema operativo MAC

Con l’aggiornamento all’ultimo sistema operativo per Mac (Catalina 10.15) ci risultano essere comparsi vari problemi relativi alla compatibilità della funzione “condividi schermo” di Microsoft Teams, e nella fattispecie l’impossibilità di mostrare il proprio desktop durante una videoconferenza.

Suggeriamo prima di tutto di non aggiornare il sistema operativo, anche se suggerito dal computer, nell’attesa che vengano pubblicate versioni reciprocamente stabilizzate sia del sistema operativo sia del software Teams. L’aggiornamento del sistema operativo non è reversibile se non a costo di perdita di dati più o meno pesante a seconda della frequenza dei backup del disco interno.

A chi dovesse avere già riscontrato il problema, suggeriamo prima di tutto di controllare, all’interno delle preferenze di sistema, sezione Sicurezza e Privacy, tab “Privacy”, che tutti i permessi relativi a Microsoft Teams siano consentiti, “spuntati”.
Se non dovesse funzionare, consigliamo di disintallare e reinstallare Teams, facendo attenzione ai momenti dell’installazione nei quali viene richiesto il consenso all’accesso di Webcam, microfono e desktop/registrazione schermo, e fornendo il consenso.
In alcuni casi abbiamo inoltre documentato che l’utilizzo di Teams non dalla app ma dal browser Google Chrome (non Safari) non presenti il problema.